Traumi

Traumi – Medicina della Mano

Traumi e Lesioni dei Tendini Flessori

In questa sezione del portale vi parleremo sia di traumi che di lesioni dei tendini, per una migliore comprensione, buona lettura.

Una ferita da taglio, non necessariamente molto estesa e/o profonda, che si verifichi  a livello del polso, del palmo o delle dita può interessare i tendini flessori ed anche importanti strutture nervose e vascolari.

Quando un tendine  viene sezionato le sue caratteristiche strutturali fanno si che esso si comporti come un elastico in tensione. Vale a dire dopo il taglio le due  estremità si allontanano l’una dall’altra.

Traumi Tendini della Mano

Una ferita da taglio può sezionare solo parzialmente il tendine ed in questo caso avremo un dito che continua a muoversi, fino a quando un grosso sforzo in flessione o estensione, non provocherà la completa rottura del tendine già parzialmente lesionato.

Oltre alla rottura tendinea per traumi da taglio, si possono verificare rotture sottocutanee spontanee e/o da stress e da traumatismi.

Trattamento post traumi alla Mano

Il trattamento delle lesioni tendinee è sempre chirurgico e deve esser eseguito quanto prima.

A seguito di un intervento di riparazione tendinea (tenorrafia) sarà sempre indispensabile un ampio ciclo di cure fisiche e riabilitative e sovente per le lesioni dei tendini flessori.

Tenete presente, anche se riparate egregiamente, possono residuare deficit funzionali che comportano una non completa “restituito ad integrum” dell’attività flessoria.

Traumi e distorsioni al Polso

Le distorsioni di polso possono provocare lesioni a carico delle strutture osteo legamentose che compongono la complessa architettura anatomica del polso.

Alla costituzione di tale articolazione partecipano l’estremità distale del radio e dell’ulna ed il carpo costituito a sua volta da 8 ossa.

Tutte queste strutture sono strettamente collegate tra di loro da un complesso sistema ligamentoso.